La Storia - Gustopiù

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sul finire del 1989 papà Pietro Santoro viene in contatto con un piccolo artigiano di conserve vegetali. Di questo entusiasticamente informa il proprio figlio Lillo Santoro, il quale dopo aver ultimato gli studi universitari in Economia, si trovava a Pisa ad assolvere il servizio militare che si sarebbe concluso dopo qualche mese.

Così Lillo, desideroso di entrare nel mondo del lavoro, considerata la situazione familiare non certo facile, valuta con altrettanto entusiasmo l'opportunità proposta dal padre.

Nei giorni a seguire assieme organizzano ed attrezzano in maniera molto essenziale un piccolo laboratorio di circa 80 mq ed acquistata una prima partita di materie prime semi-lavorate per un importo di Lire 800.000, insieme alla sorella Cinziana danno inizio nel febbraio del 1990 all'attività della "Gustopiù.


Seguono anni di difficile inserimento uniti a grandi sacrifici.

Si acquista un primo furgoncino ed a seguire un altro e poi ancora un altro. Si prende in locazione un magazzino e via via si arriva al 1999, anno in cui si progetta e realizza l'attuale sito aziendale, ubicato in C/da Beviola a Venetico.

Anno per anno la "Gustopiù" posiziona i suoi prodotti nel Messinese e quindi in gran parte della Sicilia, rivolgendo nel contempo attenzione ad altre città italiane ed estere. Con il passare degli anni l'azienda nella persona del titolare Lillo Santoro realizza una serie di investimenti che permettono alla stessa di diventare una piccola realtà industriale e dí aumentare la propria capacità produttiva.

Si arricchisce aumentando l'assortimento dei prodotti mantenendo sempre l'originario carattere artigianale nel confezionamento, rispettando quelle che sono le tradizionali e tipiche ricette siciliane.
Oggi l'azienda è ben inserita in varie distribuzioni (GDO), rivolge la vendita dei propri prodotti anche a selezionati punti vendita in ambito nazionale ed estero.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu